Trasgressioni

Trasgressioni…

Come dice il detto, il mondo e bello perché e vario e anche il mondo del sesso e vario!
Un tema che a me piace un sacco, perché molto stimolante, è il mondo BDSM.
Avvicinarsi a questo mondo all’inizio, da persona a persona, può suscitare scetticismo ma la curiosità, come sempre, è una componente molto potente! La voglia anche di superare i propri limiti, sperimentare per poi essere un amante di questo genere sessuale!
Ma poi, perché no?
Provare nuove sensazioni cambiare dalla solita routine sessuale, non fa mai male e dare sfogo alle nostre voglie, alle nostre fantasie, per avere il massimo del piacere e anche per dire che ognuno di noi ha la propria inclinazione sessuale. Può essere più dominante che sottomessa o anche tutte e due.
Provare un leggero dolore che, allo stesso tempo, scatena nuovi livelli di piacere, portare i segni sul proprio corpo sempre più evidenti dati dalla frusta, dalle corde, da sculacciate, dalla cera calda e altre pratiche e vedere livello di sopportazione che si è raggiunto, questo è anche una soddisfazione, e allo stesso tempo un sentirsi più forti.
Il termine BDSM indica una vasta gamma di pratiche erotiche e relazionali condivise, volute, sognate e basate sul dolore, disequilibrio e umiliazione tra due o più adulti sempre consenzienti che traggono soddisfazione e piacere allo stesso tempo.
Il significato della parola BDSM sta per
Bondage e Disciplina – Dominazione e Sottomissione – Sadismo e Masochismo
tutte pratiche sessuali che hanno un proprio mondo a parte.
Molte sono le pratiche che possono essere ricondotte a queste categorie ed ogni persona può essere attratto da una o più macro categorie.
Molti sono i ruoli che contraddistinguono il BDSM che va dal top (attivo) al bottom (passivo) al dom (dominante) al sub (sottomesso) o switch senza alcun ruolo fisso, il sadico ed il masochista.
Invece poi ce la figura del master e mistress (padrone padrona) con i corrispettivi slave (schiavo – schiava).
Il BDSM ha solo una regola, il consenso! I consenso pieno da entrambe le parti! Tutto è lecito, queste pratiche erotiche possono sembrare violente, invece è questo lo scopo, provocare piacere ad entrambe le parti! Solitamente si usa una parola di sicurezza per interrompere il gioco in caso che la situazione diventi pericolosa o troppo spinta per i gusti di ognuno.
Tutti noi abbiamo fantasie più o meno morbose, dare un po’ di pepe ai nostri giochi sessuali, in ambito BDSM, c’è l’imbarazzo della scelta!
L’abbigliamento BDSM ha un ruolo molto importante perché completa l’idea stessa di esperienza sessuale. In particolare l’abbigliamento uomo nel mondo BDSM ha il potere di catturare l’attenzione di chi lo indossa e, allo stesso tempo, avere la sensazione di essere padroni della situazione.
I materiali normalmente usati sono la pelle ma anche il latex, gomma, pvc, vinile molto ricercati perché sono molto fashion e fetish allo stesso tempo.
L’abbigliamento che va per la maggiore è tutto quello fatto di pelle e semi pelle con vari accessori harness e body harness, borchiati e non, collari, maschere di ogni genere, clip e pinze per capezzoli, metallo, stivali e anfibi non devono mai mancare in un perfetto dress code gettonatissimo il jockstrap, fruste e frustini ma la lista e lunga, tutto quello che si vuole c’è!

I party BDSM sono sempre affollati ma attenzione, se sei alle prime armi non avere paura, qua le persone sono normali! Per rompere il ghiaccio e conoscere nuove persone ci sono i munch ovvero aperitivi per gli appassionati fetish e kink, in italia presenti da un paio di anni e presenti nelle grandi città, si tengono in locali pubblici aperti a tutti e si partecipa in abiti “civili”.
Le feste BDSM invece o play party sono esattamente il contrario del munch, il look ordinario viene bandito, si va subito al sodo il che, più delle volte, si tengono in club privè attrezzati in varie aree del locale con vari strumenti di tortura e di piacere. Per accedere bisogna essere tesserati, i vari strumenti come fruste pinze ecc vanno portati da casa non e possibile fare foto o registrare ovviamente per la privacy. Ogni festa BDSM ha la figura DUNGEON MASTER che controlla l’andamento e ha il compito di supervisione affinchè nessuno si faccia male e verificare il rispetto della privacy evitando foto ed altro buttando fuori dal locale eventuali persone che violino le regole del play party.
Le feste BDSM hanno un’unica parola chiave – il consenso – sono ambienti sicuri, ognuno è messo a proprio agio, i partecipanti che vogliano interagire altri con altri partecipanti devono chieder loro, ovviamente, il permesso in caso contrario la sicurezza accompagna all’uscita i maleducati
Questi alcuni munch e feste BDSM
Munch BDSM a Milano
Milan Munch. È l’unico munch di Milano a cui non sono mai stato, anche se è abbastanza conosciuto. Si tiene un giovedì sì e uno no al Milord, vicino a Porta Venezia. Ogni aperitivo ha un tema che verrà trattato nel corso della serata con mini conferenze, la cui partecipazione è libera. L’età media dei partecipanti è abbastanza alta.
TNG Milano. Si tiene il terzo venerdì del mese al Rebel, a cinque minuti dalla fermata Loreto. È dedicato agli under 35, quindi l’ambiente è sempre molto giovane e attivo. L’affluenza dipende dal periodo, ma in generale si trova sempre gente.
FetLife Munch. Si tiene ogni primo venerdì del mese al Nhero, vicino a Repubblica. L’aperitivo è ricco e ci sono persone di tutte le età.
Feste BDSM a Milano
Sadistique. Ogni prima domenica del mese si tiene una delle più importanti feste BDSM di Milano. Dalle 15.00 alle 20.30 il club Nautilus si popola di loschi figuri vestiti di pelle e cuoio. Ogni evento ha un tema per il dress code, cui si può partecipare a piacere, e una master class. Il Sadistique è una creatura di Ayzad, autore del libro “BDSM. Guida per esploratori dell’erotismo estremo”.
ULM. Sempre al Nautilus si tiene l’altro play party per eccellenza di Milano. Ogni primo lunedì del mese, dalle 20.00 alle 4.00 del mattino. Dato l’orario tardo e l’organizzazione in settimana, l’età media è più alta rispetto a quella del Sadistique.

Munch BDSM in Toscana
Ringrazio La Quarta Corda per le informazioni.
TNG Firenze, si rivolge agli under 35 come la versione milanese e si tiene ogni secondo venerdì del mese.
Gruppo Pistacchio Toscana, il gruppo kinky aperto solo a chi è toscano o risiede in Toscana.

Pinuxxx

Tracciamento

Nessun tracciamento disponibile per questo articolo.

Lascia un commento