Cos’è l’autoerotismo?

Cos’è l’autoerotismo?

Cos’è l’autoerotismo?

Spesso ci chiedono: “Cos’è l’autoerotismo?”.

Per molti è un argomento tabù, del quale non si vuole parlare o non si vuole sapere.

Ora proviamo ad affrontare questo argomento per capire meglio.

 

Wikipedia dice che:

L’autoerotismo è un’azione di stimolazione sessuale di sé stessi, in particolare del proprio corpo attraverso l’accumulo di stimoli.

 

Lo so, riguardo all’autoerotismo, molte convinzioni negative ci sono state comunicate nel corso della nostra vita.

Magari ti sei sentito dire parole del tipo:

  • Che è peccato
  • Che fa male
  • Che è inconcepibile

Questo è il classico pensiero di massa, che ci è stato inculcato sin da piccoli.

 

Una precisazione ci tengo a farla, la masturbazione non toglie spazio all’intimità a due, tutt’altro.

L’autoerotismo fa bene a tutti, uomini e donne, fa bene all’umore ed alla vita di coppia.

 

Lo sapevate che l’autoerotismo maschile oltre ad essere una cosa piacevole è anche utile per il benessere psicologico e fisico?

 

Cosa ci spinge verso l’autoerotismo?

 

L’autoerotismo è conosciuto anche come auto-sessualità.

Ci sono una serie di ragioni dietro il fascino dell’autoerotismo: il piacere è uno di questi.

 

All’autoerotismo sono conferiti effetti fisiologici positivi che contribuiscono al miglioramento del benessere generale, tra cui:

  • Meno stress
  • Sistema immunitario più forte M
  • Migliori capacità interpersonali.
  • Accresce la tua autostima
  • Aumento del senso di indipendenza
  • Aumento del senso di libertà

La masturbazione è qualcosa che dovremmo praticare ogni giorno per noi stessi.

 

Con masturbazione, o autoerotismo, s’intende la stimolazione dei propri genitali, finalizzata al piacere sessuale.

Può essere fatta attraverso:

  • dita
  • mani
  • sex toys.

 

C’è chi, per poter avere un orgasmo, oltre a masturbarsi, guarda un video porno, o guarda foto di donne prosperose, oppure si eccita guardando solo immagini di falli o pube.

A volte basta, basta anche solo che ci mettiamo davanti uno specchio e ci guardiamo mentre ci masturbiamo per eccitarci molto.

 

In occasione di un rapporto sessuale, l’autoerotismo contribuisce a mantenere alta la soglia del proprio desiderio sessuale cioè la fase dell’eccitamento.

 

Dobbiamo metterci al primo posto e prenderci cura dei nostri bisogni, in diversi modi.

La masturbazione è uno degli atti chiave dell’amore per sé stessi che dovremmo fare regolarmente.

 

Goditi l’auto-stimolazione perché fa bene alla mente ed al corpo.

 

Spero che questo articolo ti sia piaciuto, che sia stato di tuo interesse.

Facci sapere nei commenti cosa ne pensi dell’autoerotismo.

Ci vediamo nel prossimo articolo.

 

(Scritto da TYPE)

Tracciamento

Nessun tracciamento disponibile per questo articolo.

Lascia un commento