Emozioni UNICHE

Emozioni UNICHE

Ciao, sono Gaya (ovviamente nome di fantasia), una ragazza cresciutella che oggi si scusa con voi perché leggermente ritardataria! Ebbene sì, scusatemi se sono in ritardo ma questa domenica è stata per me una domenica incredibile, ho vissuto delle emozioni stupende, ho avuto il piacere di essere madrina della mia nipotina più grande, sì perché sono anche una zia, che proprio oggi ha fatto la sua cresima! Emozione unica, grande, indescrivibile! Soprattutto per chi come me non avrà mai figli, sia chiaro, per MIA SCELTA ETICA! Crescere questa nipotina è stata una cosa stupenda, un privilegio incredibile, io AMO la mia famiglia, io AMO profondamente la mia bellissima famiglia. Dicevo, sono stata in chiesa da sempre, sin da piccolina ho frequentato la chiesa, l’azione cattolica, i viaggi parrocchiali, il coro, il rendermi utile alla chiesa ed alla mia Parrocchia è per me, ancora oggi dopo tante lune e tanti capelli grigi, ancora fonte di orgoglio ed emozione e voglio sottolineare come questo evento odierno, testimoni direttamente tutto l’opposto di quello che si dice in questo momento storico sul rapporto della chiesa con chi ama un Partner del proprio sesso. Perché come ben ricorderete, io odio le etichettature, io sono una donna che ama una donna! Semplice! Altri termini, sigle e pastrocchi vari, li rifiuto categoricamente perché non siamo razze aliene, non siamo esseri di altri mondi, non abbiamo le antenne ne siamo strani, abbiamo soltanto GUSTI NORMALI. E dicevo, in questo momento storico è parecchio impegnativo per me spiegare questo ai tanti che, disinformati da questa squallida propaganda che in realtà a tutto mira tranne che al rispetto dell’essere umano, credono l’opposto! Anzi, con le ultime vicende politico sociali si sta creando un gravissimo presupposto proprio per eliminare la libertà, ma di questo, magari, ne parleremo in un altro momento. Io frequento la chiesa da sempre, come tutta la mia famiglia e come anche la mia compagna. Siamo davvero in difficoltà, perché come dicevo prima, purtroppo per gli interessi di pochi si sta gettando discredito ed ombra, tante ombre, su chi come noi ama una persona dello stesso sesso. Molta è la disinformazione e personalmente provo molta rabbia nel vedere il mio credo offeso insultato da gente che davvero vedrei bene solo in un circo! Purtroppo alcuni atteggiamenti mi irritano fortemente ed irritano tante persone che iniziano a puntare il dito contro di me e mai, in oltre 50 anni di vita piena e consapevole, mi era accaduto ciò! Mai mi sono sentita osservata, giudicata, criticata come in questo momento e reputo questa cosa davvero triste! Ne parleremo magari in un altro momento. Volevo parlarvi di tante cose ma il tempo è quello che è. Oggi sono in ritardissimo e mi scuso con tutti voi, come già detto, la mia giornata e stata piena, lunga, intensa e felice, e tu, come hai passato questa domenica? Ti va di parlarmene? Scrivimi pure attendo tue notizie.

Ciao Gaya

Tracciamento

Nessun tracciamento disponibile per questo articolo.

Lascia un commento