Anniversario Felice

Anniversario Felice

Ciao, sono Gaya (ovviamente nome di fantasia), come state? È passata più di una settimana senza sentirci è vero, sì, e sapete perché? Perché domenica scorsa ho festeggiato i miei 25 anni di Vita trascorsi assieme alla mia compagna e ci siamo presi una settimana di relax totale, abbiamo fatto un bellissimo viaggio ed è stato un qualcosa di un’emozione davvero incredibile ed unica!!! E tu, hai vissuto qualche esperienza importante con il tuo partner o la tua partner ultimamente? Cosa avete fatto di bello? Quale viaggio avete fatto e perché avete scelto quella meta? Sapete noi abbiamo scelto una meta italiana perché amiamo l’Italia, perché credo che la nostra Terra, la nostra Nazione, il nostro Paese sia davvero qualcosa di incredibilmente bello!!! Bello artisticamente, bello storicamente, bello geograficamente e dubito che nel mondo esista qualcosa di così ricco, unico e stupendo come il nostro paese!!! Apro e chiudo parentesi, Viva l’Italia!!! Ma torniamo a noi, 25 anni trascorsi non senza difficoltà, come immagino tutte le coppie di questo mondo, la difficoltà maggiore l’abbiamo avuta, in realtà nei primi anni, all’inizio della nostra storia, perché, a differenza mia, la sua famiglia non era molto d’accordo al suo “amare” un’altra donna! Diciamo che avevano un punto di vista un po’ più retro, più standard, diciamo “all’antica” ma questo non c’ha assolutamente creato problemi seppur il problema in realtà è arrivato dai suoi fratelli e dalle sue sorelle lei, quarta di una famiglia numerosa, mentre genitori l’hanno presa in maniera un po’ fredda e distaccata, non si può dire la stessa cosa da parte dei suoi fratelli! Ad esempio i maschietti avevano problemi perché alcuni compagni li prendevano in giro le sorelle invece al contrario avevano problema perché le loro amiche stupidine pensavano che la mia compagna potesse aggredirle o spiarle mentre erano in bagno, insomma si sentivano un po’ a disagio vicino a lei e quindi ha sofferto l’essere un po’ allontanata ed isolata dai suoi fratelli, a differenza invece di mio fratello che a lui non è mai importato niente, anzi, a volte abbiamo scherzato il riso tanto su alcune situazioni anomale, ricordo che mi diceva sempre che io ero fortunata perché, piacendomi le donne, quando frequentavo la palestra e i vari spogliatoi, vedevo le donne nude e lui diceva “pagherei per essere in quei momenti al tuo posto” e su questo abbiamo riso davvero tanto! Purtroppo invece per lei la cosa è stata molto diversa sono stati anni un po’ difficili, un pochettino impegnativi emozionalmente, all’inizio ci vedevamo un nascosto, fortunatamente già all’epoca le ragazze giravano già mano nella mano pur essendo diciamo “etero” usiamolo questo “terminaccio” e quindi diciamo che non creava grossi problemi per l’opinione pubblica vedere due ragazze che passeggiavano mano nella mano. Ciò che invece sto scoprendo è che oggi molte ragazze, ma giovanissime 13, 14, 15 anni, hanno proprio la repulsione nel tenersi per mano!!!!! Quello che per noi era una normalità, quindi il nostro primo periodo insieme è stato impegnativo ma non voglio parlare sempre solo del mio, tu? Tu che mi leggi, com’è la tua vita sentimentale, com’è stata la tua vita emozionale? Come hai vissuto i tuoi amori? L’amore è questo, gioia ma anche di dolore. lo si è sempre paragonato ad una rosa bellissima con il suo profumo delicatissimo ma pur sempre piena di spine, quindi come vivi la tua storia d’amore io voglio sentire un po’ più voi, vorrei che parlaste perché sapete una cosa spesso e volentieri si pensa che l’amore debba essere soltanto felicità ma è falso!!! Molto falso! Ci sono momenti di felicità ma anche momenti di tristezza, momenti di gioia ma anche momenti di tensione, momenti di paura. Quello che ci hanno fatto credere quando eravamo bambini, quello che è la stragrande maggioranza dei film ci fa vedere, l’amore e la gioia, il finire sempre tutto bene, beh sapete che c’è? E’ una gran balla, ma da voi, da noi, dipende il nostro futuro le nostre gioie! Una volta lessi una frase bellissima che diceva: “la qualità della tua vita dipende dalla qualità dei tuoi pensieri”! I tuoi pensieri, quali sono? Scrivetemi i vostri pensieri, sappiate che esprimere le proprie paure, i propri dubbi, non è qualcosa di sbagliato, anzi, è un qualcosa di sano, qualcosa di giusto, ed è anche bello ammettere le proprie debolezze, le proprie paure, fatemi domande perché magari tramite un vostro pensiero, un vostro stato d’animo, potreste essere d’aiuto a chi magari sta vivendo lo stesso problema e non sa con chi parlarne, quindi vi saluto, TI saluto dicendoti scrivimi e dimmi come vivi la tua vita la tua storia d’amore!!! Qual è il tuo punto di vista? Qual è il tuo pensiero? Fammelo sapere, ti aspetto.

Ciao Gaya

Tracciamento

Nessun tracciamento disponibile per questo articolo.

Lascia un commento