Palo Santo

Favorisce la meditazione, allontana le energie negative, le sue proprietà   rilassanti allevano il mal di testa.
Viene anche utilizzato per la pulizia energetica degli ambienti, dei cristalli e dei tarocchi.
Categoria:

Descrizione

Il Palo Santo veniva usato già nell’antichità dagli sciamani Inca.
Si ricava da un albero tropicale del centro America e Sud America.
È un incenso naturale, il suo nome deriva dal  legno sacro del (bursera graveolens), Sacro in quanto l’albero fiorisce dal 23 al 27 dicembre e per questo collegato alla nascita di Cristo.
La raccolta del legno, avviene in modo particolare, vengono  utilizzati solo i rami caduti ed essiccati naturalmente, per preservare gli alberi, nessun ramo dev’essere tagliato.
La vendita di questo legno è una risorsa per la popolazione locale.
IL SUO USO
favorisce la meditazione, allontana le energie negative, le sue proprietà   rilassanti allevano il mal di testa.
Viene anche utilizzato per la pulizia energetica degli ambienti, dei cristalli e dei tarocchi.
Utilizzato nell’ambiente prima dormire favorisce la qualità del sonno.
Agisce a livello del quinto chakra come antinfiammatorio,  allevia il mal di gola la tosse e il  raffreddore.